lunedì 24 novembre 2014

Una mantella bianca!

Mia sorella mi chiede se ho voglia di realizzare una mantella per una sua amica: non ci sono preferenze di nessun tipo, se non che deve essere aperta davanti.
Finora non ne avevo realizzate, per cui mi metto subito alla ricerca di qualcosa che stimoli il mio interesse e la mia voglia di fare!
Trovo un modello che mi piace sul sito delle lane DROPS:
ma anche questa volta decido di utilizzare una lana molto più grossa e i ferri n.8.
Completa

Il dettaglio del bordo

Dettaglio 

Collo

Dietro

Motivo centrale

Bordo








Ciò che più mi è piaciuto, nell'eseguire questo capo, è stato l'utilizzo dei ferri accorciati, che permette di dare l'ampiezza e sviluppare i diversi motivi che compongono questa mantella.

Scialle Begonia

Avevo comprato quattro gomitoli di questa lana perché mi era piaciuta al tatto; non sapevo per cosa l'avrei utilizzata, anche perché il colore era un po' "difficile": un golfino? No ... Un gilet ? No ... Una sciarpa? Uno scialle? Ecco che spunta la mia parola magica: scialle! E' il capo che mi piace di più, ma finora ne ho realizzati molto pochi!
Un bel modello non mi è difficile trovarlo, ma voglio anche imparare tecniche nuove. 
In breve questo http://www.ravelry.com/patterns/library/begonia-swirl  mi suscita una maggiore curiosità e decido di realizzarlo.
Lo inizio in un giorno in cui ho bisogno di tenere la mente più occupata e per più ore per non farmi prendere dall'ansia. 
Poi il lavoro procede, tranquillo e "leggero", perché in sostanza è molto semplice l'esecuzione.
Eccolo qui per intero!



In trasparenza
Un po' di scena!







Particolare del bordo

Il risultato finale mi piace: rispetto al modello originale il mio è di dimensioni maggiori perché l'ho fatto con un filato più grosso e di conseguenza anche il numero dei ferri è maggiore. Ho usato la lana Brigitte della BBB e i ferri n.5.

Infine l'ho regalato alla persona che originariamente avevo immaginato come la destinataria: mia suocera!